Moda anni ’40

Dai capi d’abbigliamento economici e funzionali a quelli sfarzosi e femminili

moda anni '40

Diversamente dai decenni precedenti, nei quali la moda era caratterizzata da uno stile specifico che nel tempo si è evoluto gradualmente, l’abbigliamento anni ’40 è nettamente diverso nel primo lustro, durante il quale imperversa la Seconda Guerra Mondiale, rispetto al secondo, con l’avvento del dopoguerra.

Si passa da delle esigenze puramente belliche, sia in termini economici (la carenza di materie prime, l’autarchia e il risparmio) che funzionali (mentre gli uomini sono al fronte, le donne lavorano), al bisogno di riappropriarsi della propria identità di genere indossando dei capi eleganti e sofisticati.

La Seconda Guerra Mondiale

seconda guerra mondiale

Durante il conflitto, con i soldati impiegati in prima linea e la conseguente carenza di manodopera maschile, le donne da angeli del focolare acquisiscono sempre più un ruolo all’interno dell’economia, in quanto vengono impiegate per svolgere anche i lavori che precedentemente a loro erano preclusi essendo prerogative degli uomini.

Sia questa nuova condizione di maggiore libertà che le ristrettezze dettate dal conflitto condizionano profondamente la moda femminile che diventa comoda, funzionale e a buon mercato. Fanno da padrone i camici e le divise da lavoro in stile militare mentre nell’armadio d’ogni donna compare il tailleur squadrato con le spalle larghe, ispirato ai soldati, e con la gonna quasi al ginocchio. Vengono finalmente sdoganati i pantaloni per le signore, grazie alla loro praticità sia per il lavoro in fabbrica che per utilizzare il mezzo di trasporto più accessibile a causa del razionamento dei carburanti: la bicicletta. Gli abiti sono caratterizzati dalle spalle imbottite, dalla cintura sulla vita e dalla gonna stretta, per risparmiare sul metraggio della stoffa, con l’orlo sotto al ginocchio. Si diffonde l’uncinetto per produrre in casa i guanti o dei piccoli accessori. Per vivacizzare i capi si punta tutto sui colori e sulle fantasie.

Per il giorno è in voga l’utilizzo del grembiulino di cotone con le tasche, con l’abbottonatura frontale e con un motivo floreale o delle piccole fantasie mentre gli abiti da sera, riservati a pochissime elette, generalmente sono in lamé, satin e velluto e sono sobri, castigati, con scollature misurate e decori contenuti.

Essendo le calze di rayon (seta artificiale) e del neonato nylon introvabili vengono utilizzate quelle in lana o addirittura vengono dipinte direttamente le gambe con il tè e con una riga posteriore per sostituire visivamente la cucitura caratterizzante le calze di questo periodo.

Siccome le scarpe in pelle sono limitate vengono sostituite da calzature in stoffa, legno o gomma. Per quanto riguarda le suole e i tacchi vengono fabbricati anche in sughero e in questi anni nascono le prime zeppe in questo materiale. Le scarpe più diffuse sono le décolleté modello peep-toe ma vengono usate di frequente anche le francesine che s’ispirano ai modelli maschili e sono indossate con i calzini. Generalmente le calzature hanno linee massicce che trasmettono solidità.

Per le borse d’uso comune si usano solitamente le tracolle che lasciano le mani libere e vanno benissimo per andare in bicicletta mentre per le occasioni più eleganti si utilizzano quelle in pelle di lucertola e coccodrillo, in quanto i pellami esotici non vengono requisiti per motivi bellici come invece accade per il cuoio.

In testa vengono ampiamente utilizzati cappellini, spesso originali e fatti in casa, alternati a fasce e foulard annodati tra i capelli o a fiori di stoffa per conferire un tocco d’eleganza al look. Durante il lavoro in fabbrica si usano le retine crochet per raccogliere le chiome.

Scopri con le nostre proposte come vestirti comoda in perfetto stile prima metà anni ’40.

Bestseller No. 1
GRACE KARIN Abito da Donna a Tubino Fino a Ginocchio per Cocktail 2XL CL010987-1
  • Il design è nobile ed elegante, senza maniche con 74%Rayon+24.4%Nylon+1.6%Spandex.
  • Il design è a tubino fino a gionocchio con scollo V profondo, la squisita confezione renderà la tua statura più affascinante, te lo meriti.
  • Consigli per il asciugamento: Appendere in un luogo fresco e ventilato, non esporre a un'esposizione prolungata.
Bestseller No. 2
Urban GoCo Donna Vita Alta Bodycon Gonna Aderente Cintola Elastica Midi Gonna Ufficio Longuette Gonna Nero XL
  • Midi Lunghezza;Gonna Aderente.
  • Tessuto morbido di alta qualità con elasticità forte.
  • Questa gonna formale è un vero must have del guardaroba da ufficio.
Bestseller No. 3
ShiFan Donna Eleganti Vita Alta Bodycon Maxi Gonna A Tubino Aderente Longuette Nero L
  • Tessuto elastico per una vestibilità confortevole.
  • Design semplice, classico e senza tempo, confortevole ed elegante.
  • Questa gonna senza fodera a matita enfatizza la figura facendo risaltare i fianchi e creando un'attraente figura a clessidra.

Il dopoguerra

dopoguerra

Con il terminare delle belligeranze, nella moda c’è un ritorno al passato per esprimere nuovamente la femminilità. Lo stile diventa di nuovo sfarzoso, in netto contrasto con quello del lustro precedente assai più confortevole. Tutto ciò in principio desta perplessità nelle donne perchè hanno paura di ritrovarsi ancora una volta ingabbiate in dei costumi costrittivi ma, con il passare del tempo, il bisogno di potersi esprimere nuovamente senza le privazioni dettate dalla guerra porta il gentil sesso a far propria una moda, seppur rétro, decisamente femminile.

Vengono di nuovo utilizzate metrature di stoffa più generose per la composizione degli abiti: gli orli delle gonne ritornano ad allungarsi e le sottane diventano più ampie, il che determina che per sostenerle si ritornino a usare le sottogonne in tulle. La vita si stringe ancora una volta e per sottolineare il vitino da vespa si usano di nuovo gli stringivita, i busti e i corsetti con le stecche.

Ispirati ai nostri modelli per riscoprire una grazia e un’eleganza un po’ rétro.

Bestseller No. 1
Onsoyours Abiti da Sposa Donna Elegante Senza Maniche Scollo a V Nuzial Abito con Spacco Pizzo Lungo Vestito A Blu S
  • Questo abito da sposa di base è una scelta romantica per ogni sposa
  • Aderente e sinuoso, questo semplice abito da sposa è casual e sensuale al tempo stesso
  • Abiti da Sposa Donna Elegante Senza Maniche Scollo a V Nuzial Abito con Spacco Pizzo Lungo Vestito
Bestseller No. 2
Anmain Tulle Cocktail Vestiti Eleganti Donna Festa Sexy Abito da Sera Sposa Danza Abiti Lungo Cerimonia Vita Alta Maxi Veste Matrimonio Dresses Lustrino V-Collo Fionda Vestito Principessa
  • ✿Si prega di guardare attentamente la mappa fisica, prestare attenzione al prodotto fisico e effettuare l'ordine con attenzione.
  • ✿Può essere abbinato a qualsiasi tacco alto o altre scarpe che ti piacciono
  • ✿Questa vestiti utilizza tessuti di Miscela di cotone, morbido, traspirante, con texture. È uno dei vestiti essenziali nel tuo armadio
Bestseller No. 3
BYD da Donna Sottile Vestito Abito Maxi di Pizzo Senza Schienale Vestiti Tops T Shirt Vestiti Da Cocktail Abito Da Sera Partito Festa Banchetto
  • Abiti Da Cerimonia Donna Lunghi Eleganti Trasparente Pizzo
  • Buon materiale di elevata elasticità
  • Un buon regalo per il vostro amante o voi stessi, adatto per la ragazza, signora, le donne.